vendita farmaci online

New Line Ricerche di Mercato, azienda leader nelle ricerche di settore ha revidenziato che nel 2015 le vendite online delle farmacie presenti su web sono state in costante crescita. In decrescita la vendita dei prodotti omeopatici. Boom per gli alimenti dietetici (+6,1%) e per i prodotti fitoterapici (+7,8%).

I dati complessivi registrati nei trimestri del 2015 evidenziano un +1,5% a fatturato ed un +1% a pezzi.
Nel 2015 il mercato del farmaco etico ha avuto un andamento del  +0,2% a valori e del +0,4% a volumi, ottenendo risultati complessivamente allineati a quelli del 2014. Durante tutto il 2015 gli articoli venduti in farmacia senza obbligo di ricetta (alimenti dietetici, parafarmaco, OTC e SOP) hanno realizzato risultati migliori rispetto al farmaco etico ottenendo un +3,6% a valori ed un +2% a volumi.

Per quanto concerne l'incremento a valori, dai dati analizzati emerge che i prodotti SOP e OTC hanno registrato una crescita del +3,6%, il parafarmaco, invece un aumento del 3,5%. L’incremento a volumi, invece, è da imputare principalmente a quanto realizzato in questo secondo ambito, in crescita del 2,7%. I farmaci senza obbligo di ricetta si sono rivelati stabili in termini di volumi di vendita (+0,4%).

Anche nel trimestre ottobre-dicembre la crescita a fatturato è stata determinata sia dalla spinta positiva dei farmaci senza obbligo di ricetta, cresciuti dell’1,7%, che dai risultati del parafarmaco, il cui trend è stato del +3,2%.

A volumi, la generale stabilità osservata (+0,4%) è la risultante di performance in leggera perdita per SOP e OTC (-2-2%) ed in moderata crescita per il parafarmaco (+1,6%). Quanto si osserva nell’anno è la risultante di dinamiche stagionali che hanno talvolta premiato i prodotti SOP e OTC (soprattutto nel primo quarter del 2015, con la larga diffusione della patologia influenzale) e talvolta, in misura maggiore, quelli appartenenti al mondo del Parafarmaco, come avvenuto nel trimestre estivo, le cui condizioni climatiche particolari hanno aumentato la domanda di prodotti appartenenti a questo mercato.

Le performance 2015
Dietetici +6,1% a fatturato e +2,7% a pezzi.
Fitoterapici +7,8% a fatturato e +6% a pezzi.
Veterinari +4,8% a valori e +3,8% a volumi.
Dermocosmetica +2,9% a valori e +4,2% a volumi.
Sanitari +1,5% a fatturato e +3% a pezzi.
Igiene, +1,9%) a fatturato e +1,6% a pezzi.

Nell’anno 2015 tutti i comparti del parafarmaco, con l’eccezione dell’omeopatia (- 1% a valori e -3% a volumi), hanno registrato trend positivi.